Trasformazioni produttive e relazioni industriali: la formazione come possibile leva per lo sviluppo.pdf

Trasformazioni produttive e relazioni industriali: la formazione come possibile leva per lo sviluppo PDF

Franco Fortunati

La globalizzazione in atto negli ultimi anni sta producendo una serie di conseguenze rilevanti, non solo economiche ma anche sociali e culturali. I processi di delocalizzazione stanno ormai coinvolgendo in modo significativo anche il mondo produttivo italiano, nonostante le piccole dimensioni che caratterizzano la maggioranza delle nostre imprese. Per dare risposte soddisfacenti alle necessità indotte dalla globalizzazione è necessario che alla scuola e alluniversità si affianchi un efficace sistema di formazione in grado di assicurare lo sviluppo continuo delle risorse umane del nostro Paese. Il volume raccoglie contributi di attori provenienti da vari ambiti del mondo economico e culturale (imprenditoria, sindacato, università, formazione professionale), protagonisti del nuovo scenario economico. Gli autori affrontano alcune questioni fondamentali inerenti le trasformazioni produttive e descrivono gli aspetti intorno ai quali, in Emilia-Romagna, si sta delineando un nuovo approccio alla delocalizzazione che, partendo dalle esigenze dellindustria dellautomazione, propone un modello formativo capace di fungere da elemento strutturale a sostegno dellevoluzione economico-produttiva regionale.TEMI TRATTATI: le implicazioni economico-produttive nei processi di delocalizzazione - off shoring e filiere produttive: limpatto sul sistema di competenze e sulle relazioni tra imprese - il progetto “Hub Italia-Cina” - trasformazioni produttive e ruolo del sindacato - la formazione come leva per lo sviluppo.

Trasformazioni produttive e relazioni industriali: la formazione come possibile leva per lo sviluppo è un libro di Fortunati Franco pubblicato da Experta nella collana Azienda e professioni, con argomento Formazione professionale - ISBN: 9788860211507

2.88 MB Dimensione del file
8860211506 ISBN
Gratis PREZZO
Trasformazioni produttive e relazioni industriali: la formazione come possibile leva per lo sviluppo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pronatec2016.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Nel settembre 2006 è stato presentato un disegno di legge “interventi per l’innovazione industriale” (c.d. Industria 2015) che stabilisce le linee strategiche per lo sviluppo e la competitività del sistema produttivo italiano del futuro centrate su un concetto di industria esteso alle nuove filiere produttive che integrano manifattura, servizi avanzati e nuove tecnologie.

avatar
Mattio Mazio

Riassunto per l'esame di Storia dell'industria, basato sullo studio autonomo del testo consigliato dal prof. De Ianni Impresa e industria in Italia. Dall'unità ad oggi, Amatori, Colli.

avatar
Noels Schulzzi

Lo sviluppo di relazioni sistematiche tra enti di ricerca e imprese non è un fatto nuovo: strutture produttive e industriali. Oggi - alla luce delle profonde trasformazioni intervenute alla formazione superiore come leva per l’innovazione e lo sviluppo.

avatar
Jason Statham

Schede e letture Il ruolo delle città per lo sviluppo Salvatore Cafiero , SVIMEZ, 1989 Le aree urbane in Italia: scopi, metodi e primi risultati di una ricerca Domenico Cecchini, SVIMEZ, "Rivista economica del Mezzogiorno", n.1, 1988 Stadi di sviluppo del sistema urbano italiano Domenico Cecchini, SVIMEZ, "Rivista economica del Mezzogiorno", n.4, 1989 Dinamiche delle funzioni urbane e

avatar
Jessica Kolhmann

Design & global innovation. Agire nei «bordi»: Social design, innovazione, networking, reti sociali, creatività, sharing economy: queste le parole chiave di un manuale che mira a fornire strumenti teorici, esperienze e esempi pratici per affrontare non solo gli strascichi, ancora drammatici, di una delle peggiori crisi economiche e sociali degli ultimi decenni, ma anche e soprattutto per