Utopia e società. Una critica alle società chiuse.pdf

Utopia e società. Una critica alle società chiuse PDF

Antonio Cocozza

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Utopia e società. Una critica alle società chiuse non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

La contrapposizione fra società chiusa e società aperta venne utilizzata, da Popper, per focalizzare l’irriducibile contrasto fra una società organizzata secondo norma rigide di comportamento ed una società fondata sulla salvaguardia delle libertà dei suoi membri, mediante istituzioni democratiche autocorregibili aperte alla critica razionale e alle proposte di riforma.

9.27 MB Dimensione del file
8883586573 ISBN
Gratis PREZZO
Utopia e società. Una critica alle società chiuse.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pronatec2016.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Compie 40 anni la legge Basaglia, che chiuse i manicomi restituendo ai “matti” il loro diritto di essere cittadini: “Un modello, quello italiano, considerato di valore”. Facciamo il punto della situazione sul territorio trevigiano con il dott. Gerardo Favaretto. U.D. 1 Popper e il neopositivismo; la teoria falsificazionista; la critica epistemologica al marxismo e alla psicoanalisi; il procedimento per “congetture” e “confutazioni”; il rifiuto dell’induzione e la teoria della mente come faro; storicismo, utopia e violenza; la teoria della democrazia e la critica alle società ‘chiuse’.

avatar
Mattio Mazio

Nell’utopia moderna le tendenze molteplici, a livello narrativo, delineano forme opposte: distopia (luogo cattivo – evil), atopia (assenza di luogo), antiutopia (luogo non ideale) o cacotopia (termine introdotto da Jeremy Bentham, nel 1818, per indicare un luogo cattivo – bad), anche se tutte concorrono a rappresentare un sistema interpretativo della società perversa. Una critica alle società chiuse, Armando, Roma, 2004. Dall'Utopia all'utopismo. Percorsi tematici, a cura di Vita Fortunati, Raymond Trousson, Adriana Corrado, Napoli, CUEN, 2003, ISBN 88-7146-645-4; Yann Rocher, Théâtres en utopie, Actes Sud, Paris, 2014 ISBN 978-2-330-03496-2. Voce "Utopia" a cura di Bronisław Baczko, nell'Enciclopedia

avatar
Noels Schulzzi

Utopia e società. Una critica alle società chiuse. Autore Antonio Cocozza, Anno 2005, Editore Armando Editore. € 14,00. Disponibile anche usato € 14,00 € 7,56. Compra nuovo. Compra usato. Vai alla scheda. 1996. Aggiungi a una lista + La sfida della partecipazione.

avatar
Jason Statham

“Utopia” è un termine greco, anche se non furono i Greci a coniarlo, ma un ... uno , assolutamente ideale, che serva da modello e, al contempo, da critica a quello reale. ... cogliendo in esso una forma di “società chiusa”, che, in quanto già perfetta, ... esistono, propriamente, mansioni maschili, che siano interdette alle donne.

avatar
Jessica Kolhmann

Nella storia della cultura occidentale sono molti i casi di rappresentazione di una società futura, perfetta e ideale. Basti pensare alla Repubblica di Platone o alla stessa Utopia (1516) di Thomas More, che ha dato origine al termine utopia (dal greco eu-topia, “buon luogo, o ou-topia, “nessun luogo”), entrato nell’uso comune per indicare un fatto o un’idea irrealizzabile o