L Italia delle sconfitte. Da Custoza alla ritirata di Russia.pdf

L Italia delle sconfitte. Da Custoza alla ritirata di Russia PDF

Marco Patricelli

«La guerra e una cosa troppo seria per farla fare al militari». Per non farla fare solo ai militari i politici dellItalia unita ci hanno messo di loro, riuscendo a realizzare un perverso mix che ha portato a una lunga teoria di eclatanti sconfitte. A Custoza si perde una battaglia già vinta perché La Mormora e Cialdini conducono una guerra privata. A Lissa linesperto ammiraglio Persano e i suoi vice neppure si parlano, e i sogni di gloria vanno a picco assieme alle navi e ai marinai. A Caporetto Badoglio, pur sapendo che gli austro-tedeschi stanno per attaccare, se ne va a dormire. Lattacco alla Grecia soddisfa solo le manie di grandezza di Ciano e Mussolini e si incanala subito verso un clamoroso disastro che fa sogghignare mezza Europa. Una tragedia che è la prova generale della campagna di Russia... Ma le sconfitte non hanno pesato solo sul piano militare. Spesso sono state loccasione per scatenare psicodrammi assurdi o ancora più ridicole cacce a capri espiatori di comodo, rivelando tutta la fragilità della nostra identità nazionale, come accaduto con il disastro di Adua e la caduta di Crispi. In altri casi hanno prodotto una presa di coscienza e uno scatto di orgoglio che ha mutato, in meglio, la storia successiva. Cinque battaglie, cinque sconfitte che hanno contribuito a formare lItalia.

marco patricelli, l'italia delle sconfitte. da custoza alla ritirata di russia (ed. laterza, pp. (ansa)

2.26 MB Dimensione del file
8858126211 ISBN
Gratis PREZZO
L Italia delle sconfitte. Da Custoza alla ritirata di Russia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pronatec2016.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

23 ott 2017 ... Nell'immaginario collettivo degli italiani, Caporetto è la disfatta per antonomasia. ... altre pesanti sconfitte militari: quella di Custoza e quella navale di Lissa, ... oppure la sconfitta di Adua, che aveva posto fine alle velleità di espansione ... “ marescialli d'Italia” sia Armando Diaz, il generale della vittoria, sia ...

avatar
Mattio Mazio

Visita eBay per trovare una vasta selezione di ritirata di russia. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza. L’ITALIA DELLE SCONFITTE Da Custoza alla ritirata di Russia La vittoria ha mille padri ma la sconfitta è orfana. Di certo non in Italia, dove è figlia legittima di uomini che hanno fatto la storia col sangue di altri uomini. Loro malgrado. «La guerra è una cosa troppo seria per farla fare ai militari».

avatar
Noels Schulzzi

Compra L'Italia delle sconfitte. Da Custoza alla ritirata di Russia. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei. L'Italia delle sconfitte: Da Custoza alla ritirata di Russia eBook: Patricelli, Marco: Amazon.it: Kindle Store.

avatar
Jason Statham

L'Italia delle sconfitte Da Custoza alla ritirata di Russia. Praticelli Marco. Editeur: Laterza editori digital. Parution: novembre 2016. Format: Ebook EPUB, protection: DRM Disponibilité: Ceci est un produit numérique. Il sera disponible pour le téléchargement dès le paiement par carte de crédit effectué. 2020-5-23 · L’Italia delle sconfitte: Da Custoza alla ritirata di Russia – Marco Patricelli – epub A Custoza si perde una battaglia già vinta perché La Marmora e Cialdini conducono una guerra privata. A Lissa l'inesperto ammiraglio Persano e i

avatar
Jessica Kolhmann

Visita eBay per trovare una vasta selezione di ritirata di russia. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza. L’ITALIA DELLE SCONFITTE Da Custoza alla ritirata di Russia La vittoria ha mille padri ma la sconfitta è orfana. Di certo non in Italia, dove è figlia legittima di uomini che hanno fatto la storia col sangue di altri uomini. Loro malgrado. «La guerra è una cosa troppo seria per farla fare ai militari».