Il più e il meno.pdf

Il più e il meno PDF

Erri De Luca

Il più e il meno sono segni della contabilità, della partita doppia dare/avere. Qui riguardano lo scorrere del tempo. Il Più è già arrivato, era un vento di corsa alle spalle spingendo innanzi, sparecchiando tavole, sfrattando inquilini, stringendo appigli e libri. Il Più è stato giovane e indurito come un callo. Il Meno governa il presente e mantiene quello che dice. Il Meno è sobrio, risoluto perché deve condurre fino in fondo. Sembra quasi di mangiarla la parmigiana di melanzane che la madre preparava ad Erri De Luca leggendo il suo Il più e il meno. La sua infanzia e la giovinezza a Napoli con i Natali tutti intorno ad una tavola e la felicità di mangiare il prelibato capitone o le estati a Ischia, solitarie e libere. Lo scrittore partenopeo individua alcuni ricordi e ce li regala in pagine intense che sanno di momenti passati che non torneranno più. La città e lo studio delle scritture sacre, il suo avvicinarsi ad una forma di spiritualità originale e particolarissima si intrecciano alla felicità che il suo corpo pregustava nell’avvicinarsi dei mesi di giugno e luglio e nel potersi finalmente affacciare al cielo e al mare della bellissima isola di Ischia. Ricordi intimi e privati come quello del primo bacio o delle visite alla tomba del padre si mescolano ai temi a lui più cari, come il racconto dell’altro e degli altri, a partire dal coraggioso San Francesco sino al poeta di Sarajevo che ricorda la guerra o al giovane afghano in fuga. Ciascuno di loro è amico e fratello che ci regala una quotidianità da conservare e una parabola da ricordare. Erri De Luca ce lo rammenta con la sua esemplare semplicità e poeticità e con una umanità che non ha eguali. I personaggi fuori dal comune che ci racconta rimangono indelebili esempi, incontri che vorremmo fare, ma la più indimenticabile è una donna che lo lascia con un enigma da decifrare. Il più e il meno è la storia di una vita, incredibile, quotidiana, affacciata sulla cima di una montagna ad osservare.

Ci sono dei momenti in cui è inevitabile parlare del più e del meno e non è detto che sia qualcosa di sgradevole o inutile. A volte si affianca questa pratica a ... 10-feb-2017 - Questo Pin è stato scoperto da Marta Selenati. Scopri (e salva) i tuoi Pin su Pinterest.

8.46 MB Dimensione del file
8807031620 ISBN
Il più e il meno.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pronatec2016.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Essere meno gelose: come fare. La gelosia molto spesso è tra le principali cause della rottura in un rapporto. Talvolta, infatti, essere troppo gelosi del proprio partner, può portare quest'ultimo a sentirsi oppresso, limitato, quasi in gabbia e a convincerlo, prima o poi, che la cosa migliore da fare sia fuggire.Essere meno gelosi sarebbe la soluzione migliore per evitare crisi, litigi

avatar
Mattio Mazio

Continuavano a chiamarli... er più e er meno (1972)

avatar
Noels Schulzzi

Due anni dopo, nel 1970, Munari torna a giocare con il tema della trasparenza e del “vedere attraverso” progettando con Giovanni Belgrano Più e meno. Non un ... Il più e il meno sono segni della contabilità, della partita doppia dare/avere. Qui riguardano lo scorrere del tempo. Il Più è già arrivato, era un vento di corsa alle ...

avatar
Jason Statham

12 nov 2019 ... Mini-famiglie, sempre più quelle senza figli, ma felici. In tre, nella maggior parte dei casi, niente fratelli solo mamma e papà, insieme però ci si ...

avatar
Jessica Kolhmann

Due anni dopo, nel 1970, Munari torna a giocare con il tema della trasparenza e del “vedere attraverso” progettando con Giovanni Belgrano Più e meno. Non un ...