Le superfici esterne degli edifici.pdf

Le superfici esterne degli edifici PDF

Paolo Gasparoli

Questo volume affronta il tema della manutenzione delledificato esistente e delle modalità con le quali si possono leggere ad analizzare i degradi delle superfici esterne degli edifici, storiche o recenti, al fine di progettare ed attuare congruenti e durevoli interventi di manutenzione. Non si più dimenticare, infatti, che le superfici esterne sono le parti delledificio più soggette alle azioni del degrado e, proprio per questo, costituiscono frequentemente situazioni non irrilevanti di rischio per crollo di parti, componenti, rivestimenti. Dal punto di vista formale e semantico, inoltre, esse registrano i mutamenti fisici in funzione del passaggio del tempo, delle mode, dei gusti e degli usi e comunicano, nel loro complesso, il volto e limmagine dellambiente urbano. Occuparsi di problemi relativi alle superfici dunque, come è noto agli operatori del settore, non significa affatto occuparsi di problemi superficiali. Il testo è la sintesi di un decennio di attività didattica nella quale sono state trasferite le esperienze maturate nella non breve attività professionale e di ricerca dellautore. Esso potrebbe essere utile ai progettisti, per approfondimenti sulle tecniche di intervento a partire dalle cause di degrado degli edifici, agli studenti ed a tutti coloro che si occupano dei problemi di natura tecnologica inerenti questo particolare aspetto dellintervento sul costruito.

locativo degli immobili. Si possono presentare le seguenti ipotesi: Superficie utile lorda: si misura al netto delle murature esterne e al lordo delle pareti divisorie. Superficie utile netta: si misura al netto delle murature esterne e al netto delle pareti divisorie interne (Superficie Equo … Cause e fattori di alterazione e degrado delle superfici edilizie 2.1 agenti atmosferici 2.2 fattori biologici 2.3 fattori di stress meccanico 2.4 incompatibilità fisico-chimica dei materiali 3.

1.67 MB Dimensione del file
8881256126 ISBN
Gratis PREZZO
Le superfici esterne degli edifici.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pronatec2016.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Sbruffatura eseguita su superfici piane o curve, verticali ed orizzontali, all'interno degli edifici con malta comune o bastarda. È compreso quanto occorre per dare l'opera finita. al metro quadrato euro quattro/91 mq 4,91 6.1.40 Sbruffatura di superfici interne con malta di cemento. = superfici esterne che racchiudono il volume lordo riscaldato. Non si considerano le superfici verso altri ambienti riscaldati alla stessa temperatura [m2]; - U i = trasmittanza termica della struttura [W/m 2K]. Nell’impossiilità di reperire le stratigrafie delle pareti opache e delle caratteristiche degli infissi

avatar
Mattio Mazio

Sbruffatura eseguita su superfici piane o curve, verticali ed orizzontali, all'interno degli edifici con malta comune o bastarda. È compreso quanto occorre per dare l'opera finita. al metro quadrato euro quattro/91 mq 4,91 6.1.40 Sbruffatura di superfici interne con malta di cemento.

avatar
Noels Schulzzi

Le superfici esterne degli edifici: Questo volume affronta il tema della manutenzione dell'edificato esistente e delle modalità con le quali si possono leggere ad analizzare i degradi delle superfici esterne degli edifici, storiche o recenti, al fine di progettare ed attuare congruenti e durevoli interventi di manutenzione.Non si più dimenticare, infatti, che le superfici esterne sono le Lavori per il ripristino delle superfici esterne degli Edifici dello S.O. Annunziata. Servizio di gestione e di manutenzione degli impianti di distribuzione gas medicinali; DISPOSITIVI MEDICI per l’ U.O.C. di Oculistica dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza

avatar
Jason Statham

REair può essere applicato sulle superfici murarie esterne, vetri, metalli, cemento: applicare i prodotti sulle superfici esterne degli edifici aiuterà ad accellerare il processo di fotocatalisi e di purificazione dell’aria: riduce attivamente i livelli di smog se applicato a superfici esterne, come le facciate degli edifici. L’azione negli anni di pioggia, sali, inquinamento, prodotti chimici e oli sulle superfici esterne degli edifici provoca inevitabilmente un decadimento generale. In questi casi la prassi è quella di effettuare periodicamente la manutenzione degli edifici e di provvedere quindi a posteriori, sostenendo costi non indifferenti, a risistemare ciò che col tempo ha subito un degrado.

avatar
Jessica Kolhmann

Agire sul questa componente implica migliorare l'isolamento termico dell' abitazione riducendo le dispersioni di calore verso l'esterno in inverno e limitando i flussi ...