La spia che cercò di fermare la guerra.pdf

La spia che cercò di fermare la guerra PDF

Tom Mitchell, Marcia Mitchell

Nel gennaio del 2003 la ventottenne Katharine Gun, traduttrice inglese del GCHQ (Quartier generale del governo per le comunicazioni) ricevette une-mail dalla NSA che le sconvolse la vita. Il messaggio richiedeva la sua assistenza nel coordinare unoperazione segreta illegale concertata da Stati Uniti e Gran Bretagna, che avrebbe legittimato linvasione dellIraq. Inorridita, la giovane decise di rivelare linformazione alla stampa inglese. Quella decisione cambiò la sua vita per sempre, perché fu arrestata con laccusa di aver violato le leggi sui segreti di stato e diventò un simbolo dellattivismo politico. La spia che cercò di fermare la guerra è il resoconto autorevole di una storia che allepoca finì su tutti i giornali, e che costringe il lettore a porsi la stessa domanda a cui dovette rispondere Katharine: a chi va la tua lealtà? Una delle storie meno conosciute della guerra in Iraq, raccontata con grande passione e sensibilità. È il giusto tributo al coraggio di Katharine Gun, che ruppe il silenzio sulle scorrettezze dei più alti livelli del governo di Londra e di Washington. Una parabola morale del XXI secolo - The New Statesman.

Tema argomentativo svolto di italiano per le scuole superiori che descrive il tema della guerra, chiedendo in maniera molto sintetica se la guerra sia giusta oppure no. SPIE, DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE, Chi era lo 007 italiano che fingendosi spia inglese riuscì a recuperare il misterioso carteggio Mussolini-Churchill e che morì negli anni cinquanta in circostanze rimaste tuttora inspiegate?

1.65 MB Dimensione del file
8869057143 ISBN
La spia che cercò di fermare la guerra.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pronatec2016.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

A guerra finita, senza nulla temere, si trasferirono nella seconda casa in via Roma, dato che quella in piazza Monti era diventata inagibile. La sera del 5 maggio 1945, mentre era in casa con la moglie Carolina ( la Carlina ) e tutta la famiglia, sentì fermarsi un autocarro davanti a casa.

avatar
Mattio Mazio

30/10/2014 · La Spia a Most Wanted Man, scheda del film di Anton Corbij, con Philip Seymour Hoffman e Willem Dafoe, leggi la trama e la recensione, guarda il trailer, ecco quando, come e dove vedere il film in Donne nel labirinto dello spionaggio, da Mata Hari alle infiltrate della II guerra mondiale contro i nazisti Rosanna Pilolli. 22-12-2013. Ancora oggi è considerata come la spia più abile e intelligente che abbia operato durante la '14-18.

avatar
Noels Schulzzi

Il 1° settembre 1939, l’inizio della seconda guerra mondiale, coincide con un’azione di comando dei servizi segreti tedeschi. Come sappiamo, l’autorizzazione per l’attacco alla Polonia è fornito da Hitler la sera precedente, ma un comando di SS guidato dal giovane Alfred Naujocks è già pronto alla provocazione destinata a presentare la Germania come vittima di un proditorio attacco «La verità è che io volevo fermare la guerra», dice Berlusconi, misurando l' impatto delle sue parole. «Andai da Bush - ricorda - perché volevo spiegargli la mia opinione sull' Irak, che è molto semplice. Quella è una nazione i cui confini sono stati tracciati a tavolino. È abitata da …

avatar
Jason Statham

La guerra in Siria dura da più di quattro anni. Nei giorni successivi, il regime reagì con arresti, uccisioni, sparizioni e torture, ma senza riuscire a fermare l’opposizione. Cinema e serie TV: nel regno della paranoia la suspense è archeologica. di Luca Malavasi. dal numero di aprile 2016 Vecchio, inutile, sorpassato: nell’ultimo capitolo della saga di James Bond (Spectre, 2015, cfr.“L’Indice” 2015, n. 12), il neonominato capo dei servizi segreti, Max Debingh (nome in codice “C”) non perde tempo e diplomazia per dissimulare il suo disinteresse nei

avatar
Jessica Kolhmann

23 mar 2020 ... È ora di fermare i conflitti armati e concentrarsi, tutti, sulla vera battaglia delle ... Arrestare la piaga della guerra che sconvolge il nostro mondo ...