Della natura umana. Invariante biologico e potere politico.pdf

Della natura umana. Invariante biologico e potere politico PDF

Noam Chomsky, Michel Foucault

Questo libro è il frutto di una conversazione tra Noam Chomsky, famoso linguista e politologo americano, e Michel Foucault, noto filosofo e storico francese. Questa conversazione fu il primo e ultimo confronto pubblico tra i due pensatori e avvenne nel 1971, in Olanda. Tema del dibattito era il problema del potere, della giustizia e della natura umana. I due autori si confrontano da due prospettive e due punti di vista radicalmente distanti. Eppure entrambi muovono dal comune desiderio di portare una critica severa ai sistemi di asservimento e di dominio.

Ma c'è anche (almeno) un altro senso meno “ontologico” o “biologico” per cui ciò ... Natura umana e capitale, Petite Plaisance, Pistoia 2012. ... Octave Tonga, attivista politico e intellettuale kanak (i melanesiani della Nuova ... costruito»: « mai ci rifaremo a pulsioni riportabili a invarianti strutturabili o a variabili genetiche » e il.

1.92 MB Dimensione del file
8888738703 ISBN
Gratis PREZZO
Della natura umana. Invariante biologico e potere politico.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.pronatec2016.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Rivista di informazione e critica culturale. Nel febbraio del 2015 ... Natura umana, invariante biologico e potere politico - Saggio di Maurizio Canauz -. Wisława ... oggi, nelle scienze dell'uomo e della società, è divenuta quasi sinonimo di civiltà, ... diventano uno degli attributi della natura umana mentre la cultura un sistema ... spontanea e ad un tempo particolare e simile, il concetto di specie biologica. ... I repubblicani constatano che il potere è confiscato da politici di professione e ...

avatar
Mattio Mazio

oggi, nelle scienze dell'uomo e della società, è divenuta quasi sinonimo di civiltà, ... diventano uno degli attributi della natura umana mentre la cultura un sistema ... spontanea e ad un tempo particolare e simile, il concetto di specie biologica. ... I repubblicani constatano che il potere è confiscato da politici di professione e ... Nel suo contenuto minimo biopolitica è alla lettera “politica della vita” (genitivo oggettivo), almeno di quella vita biologica che si manifesta nel nostro corpo, per ... diventare potere su di essi e sulle persone, che non sono separabili dal loro corpo. ... o natura umana ritenuta invariante sia invece interamente soggetta al ...

avatar
Noels Schulzzi

Invariante biologico e potere politico (pagg. 140, euro 12). Essa offre più di un motivo di riflessione in merito alla concezione dell' uomo che sta alle radici dell' identità occidentale, e che oggi è messa in crisi dagli sviluppi della scienza e della tecnica. Noam Chomsky, Michel Foucault, Della natura umana. Invariante biologico e potere politico, DeriveApprodi, Roma 2005, Euro 12,00. Nel 1971, ad Eindhoven, si confrontarono per la prima ed ultima volta due intellettuali che incarnavano (Chomsky lo incarna ancora oggi) due modi differenti, per non dire opposti, di ‘contestare’ il potere e le sue epifanie politico-economiche: da un lato il

avatar
Jason Statham

1 mag 2005 ... Della natura umana. Invariante biologico e potere politico è un libro di Noam Chomsky , Michel Foucault pubblicato da DeriveApprodi nella ... La nozione di natura umana e cioè ciò che distingue la specie umana dalle altre specie animali, che è proprio e definitorio della nostra specie, è tornata negli ...

avatar
Jessica Kolhmann

La natura invocata; Può sembrare paradossale, ma quanto più si moltiplicano le capacità esplorative, adattative dell’uomo, tanto più radicalmente viene posto l’interrogativo sulla natura umana. Forse sarebbe più giusto dire che la domanda scaturisce proprio dalla distonia tra conoscenza e processualità della natura umana.